Amanda Adams

Prima apparizione: Libro I – La Spada dai Sette Occhi
Alias conosciuti: T@lita
Razza: Umana
Età: 14 anni
Provenienza:
New Hope, Terra
Parentele e relazioni: Peter Klein (zio); Anya Klein (madre, deceduta); padre dal nome sconosciuto; Victor Klein (nonno); Jennifer Wise (nonna, deceduta). Dopo la scomparsa di Peter viene adottata da Jasmine Shanis.

Storia: Amanda, la nipote di Peter, è una ragazza bella e intelligente, ma che sembra nata sotto una cattiva stella. I suoi genitori divorziano quando è ancora piccola, e da allora il padre la abbandona completamente. All’età di 11 anni perde la madre in un attentato terroristico. Dopo questo tragico evento Peter ne assume la tutela e i due vivono insieme per tre anni, ma proprio quando Amanda sembra aver trovato un minimo di stabilità Peter scompare nell’incidente Prometheus. A quel punto Jasmine Shanis decide di adottarla; dopo un inizio burrascoso le due iniziano ad andare d’accordo e con reciproca complicità intraprendono un difficile percorso per convincere i servizi sociali a lasciarle convivere.

Personalità: Dopo la lunga sequenza di tragedie familiari che ha vissuto, è comprensibile come mai Amanda sia instabile, come testimonia il suo caratteraccio. E’ sveglia, dotata di un intelletto brillante e precoce, ma è anche presuntuosa e troppo spesso pensa di saperla più lunga di chiunque altro. Si comporta in modo immaturo e sconsiderato, frequentando in rete compagnie pericolose con le quali commette gravi crimini informatici per il semplice desiderio di farsi notare, quasi come se non si rendesse conto di rischiare l’arresto. Inoltre salta spesso la scuola perché ritiene i suoi compagni e i suoi professori degli idioti, e quando Peter cerca di richiamarla alle sue responsabilità reagisce con una rabbia puerile.
A dispetto di tutto ciò Amanda ama profondamente suo zio, l’unico capace di lenire il suo terribile senso di solitudine, e la sua improvvisa perdita la getta in un stato di depressione, che inizialmente sfoga su Jasmine, ritenendola responsabile dell’accaduto. Comunque, superata questa fase, Amanda inizia lentamente a maturare, motivata dal ricordo di Peter e dal suo ingresso nella famiglia di Jasmine.

T@lita

Amanda è un eccellente hacker; il suo alter ego informatico, T@lita, è capace di mettere il sale sulla coda a metà dei programmatori del Pentagono, anche se purtroppo spreca il suo talento con incursioni insensate e pericolose nelle banche dati governative, col rischio di ficcarsi in guai seri. Comunque, quando si parla di computer, è lei il vero esperto in circolazione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...