Prosciugare Vita

Sentiero: Convinzione
Tipo: Necromanzia
Difficoltà: Media

L’incantatore emana un anatema che prosciuga la forza vitale del soggetto. E’ un incantesimo crudele che costringe la vittima a una fine straziante; come se non bastasse, il risucchio di forza vitale non è istantaneo, ma protratto in un tempo che può andare da una manciata di secondi a interi giorni. Questo lo rende adatto anche come forma di tortura. Alla fine resta soltanto un cadavere svuotato e rinsecchito, o, se l’incantesimo è particolarmente potente, addirittura uno scheletro annerito in una pozza di liquame fumante di carni sciolte.

Per poter prosciugare la forza vitale, l’incantatore deve essere fisicamente in contatto con la vittima.

Tecniche Radiant analoghe: Quello che per gli incantatori è un incantesimo, per i Radianti dell’Energia Negativa è una predisposizione naturale. Molto tecniche dell’Energia Negativa sono basata sul risucchio vitale.


Riferimenti bibliografici

Vonatar fa uso di questo incantesimo per punire Hedovar il traditore, ma la stessa cosa accade ogni volta che la Spada dai Sette Occhi entra in contatto con un essere vivente. L’uccisione dello stesso Teraskar e le altre ferite inflitte a chiunque la tocchi a parte Peter, sono una forma di risucchio vitale identico agli effetti di questo incantesimo.

Annunci