Sole Oscuro

Il Sole Oscuro è una setta fuorilegge di radianti guerrieri che si scontra di frequente con i Solar. I suoi obbiettivi sono la conquista del potere, il rovesciamento dei governi legittimi e il perseguimento degli interessi del suo fondatore, il re drago Nashejrazam. La sua struttura è antitetica a quella dei Solar in quanto adotta lo stesso sistema gerarchico ma le sue Scuole, denominate “Segrete” invece che “Sacre”, sono basate sugli elementi ibridi (Fumo, Magma, Melma, Ghiaccio ed Energia Negativa).

Origini del Sole Oscuro

Sebbene la sua costituzione come organizzazione criminale vera e propria sia relativamente recente, il concetto del Sole Oscuro nasce già nell’antichità durante la Guerra dei Sette Occhi, quando un gruppo di cinque sovrani demoniaci si contrappose ai primi Grandi Maestri Solar riunitisi per liberare Corown dall’invasione degli xaeloth (per i dettagli su questi eventi si rimanda a un approfondimento di prossima pubblicazione). Ciascun arcidemone possedeva un’Armatura Oscura di ethernium dotata della stessa potenza di quelle Sacre donate ai Solar da Ishtar, con l’aggiunta dei propri poteri soprannaturali. I Grandi Maestri, tuttavia, riuscirono a trionfare contro questi temibili avversari.

Più di recente le Armature Oscure, rimaste sepolte tra le rovine di Vraag per millenni, sono state rinvenute da Vonatar e donate a Nashejrazam a suggello della loro alleanza; Nashejrazam le ha restaurate tramutandole nelle Armature Segrete e le ha usate per equipaggiare i suoi Grandi Maestri, anche se nel farlo si è imbattuto in diverse difficoltà (v. “Il Sole Oscuro attuale” più avanti).

Da poco si è scoperto che quando i demoni furono sconfitti, soltanto i loro corpi vennero distrutti, ma i loro spiriti maligni continuarono a vivere annidati nelle loro stesse armature. Durante la battaglia di Thella il demone del Magma, Iskeeg, si è manifestato per aiutare il generale Bohrs nel tentativo di sopraffare il Grande Maestro della Terra Gabos. È certo che anche Erin sia in contatto con Vehîl, il demone del Fumo che dimora nella sua armatura. Gli altri tre demoni devono ancora rivelarsi. È più che probabile dunque che quello dell’Energia Negativa sia Xahamut, il sovrano degli xaeloth noto alle cronache come il Darkwing originale, unico essere noto oltre a Peter per aver brandito la Spada dai Sette Occhi.

Sole Oscuro di Nerys

Il Sole Oscuro come setta “debutta” ufficialmente nella città di Nerys, negli anni ’30 del secolo attuale. Il radicarsi dell’organizzazione in questa città si deve all’alleanza tra Nashejrazam e un nobile corrotto, il visconte Vigo Mortensen che, mettendo a disposizione le proprie risorse, offre alla setta un terreno fertile su cui proliferare; in cambio Mortensen ottiene potere e influenza crescenti arrivando a gestire una delle banche più ricche dell’Impero euriano. Per celare le attività di reclutamento e addestramento del Sole Oscuro il conte Mortensen si serve del Serpente Alato, una compagnia mercenaria di sua proprietà che egli guidava in gioventù, quando il suo casato era in una fase di decadenza. Queste operazioni sospette tuttavia non tardano ad attirare l’attenzione di Selva e dei servizi segreti del Talashar.

Dopo anni di battaglie segnate da alterne vicende, nel 2440 i Solar riescono finalmente a portare alla luce i legami tra i Mortensen e il Sole Oscuro. Per sfuggire all’arresto, Vigo e sua figlia Scylla si rifugiano a Rocca del Serpente, un castello di famiglia che funge da base per la setta. Tuttavia i Solar stringono d’assedio la Rocca e alla fine la espugnano, confrontandosi direttamente con i Grandi Maestri del Sole Oscuro, che cadono o scompaiono nel corso della battaglia. Il conte Mortensen viene dato per morto in seguito al ritrovamento della sua mascella, mentre sua figlia Scylla riesce a fuggire e diventa una ricercata, rispuntando poi fuori anni dopo durante la battaglia di Deras Lamantir tra i Solar e l’Armata degli Scheletri. Nonostante la vittoria riportata, i Solar non riescono però ad arrivare al vero capo della setta, Nashejrazam, che resta nell’ombra.

Qui un approfondimento sui membri del Sole Oscuro di Nerys.

Il Sole Oscuro attuale

Dopo la disfatta di Nerys la setta entra in una fase di clandestinità. Un’occasione di riscatto viene offerta a Nashejrazam da Vonatar, quando questi gli offre le Armature Oscure e un afflusso di nuove reclute coscritte dalla popolazione di Greyven in cambio del supporto del Sole Oscuro nella guerra contro i Solar. Vedendo in tale alleanza l’opportunità di rimettere in piedi la propria organizzazione, Nashejrazam l’accetta di buon grado, senza tuttavia avere troppa voglia di aiutare davvero i Necrofori, come dimostra la sua limitata partecipazione alle missioni dell’Armata degli Scheletri. Nonostante questo il Sole Oscuro riesce a produrre enormi danni nel corso delle varie battaglie a cui prende parte. A Deras Lamantir, la ninja Erin compie diverse stragi, mentre a Nind il drago Fazoul spalleggia Bohrs nell’assedio del monastero di Thella, finendo però per lasciarsi travolgere dalla sua stessa presunzione. A Stervia, il guerriero mutante Dryden scatena un demone marino colossale che devasta l’intera baia e causa la scomparsa di Maris. Perfino Vonatar viene insidiato da Zanel, ex Grande Maestra dell’Energia Negativa, che con un’azione personale tenta di controllare la mente di Ashadi per impossessarsi del trono.

Attualmente il Sole Oscuro è in fase di espansione e riorganizzazione. Le notizie che giungono dalle Terre Grigie parlano di campi di addestramento in cui giovani radianti reclutati a forza dalla popolazione vengono indottrinati e sottoposti ad allenamenti disumani per essere trasformati in guerrieri al servizio della setta. Smantellare questi campi è uno degli obbiettivi principali dei Solar.

Di seguito una lista dei membri del Sole Oscuro che si sono rivelati fino a questo momento:

  • Erin, Grande Maestra del Fumo. Una ninja assassina psicopatica dalle tendenze sadiche, estremamente potente e pericolosa, che ha messo in difficoltà i Solar più di una volta. È attualmente il membro più attivo e affidabile dell’organizzazione, come dimostra il fatto che Nashejrazam le ha affidato diverse missioni importanti. È la custode dell’Armatura del Fumo, su cui sembra avere un controllo quasi perfetto.
  • Inverno, Arcimaestro della Scuola del Ghiaccio. Un wolfkahn muto dal pelo bianco. Ucciso in uno scontro diretto con l’Arcimaestro del Fuoco Artemis a Deras Lamantir. Per via della sua preparazione incompleta non ha fatto in tempo a legarsi con l’Armatura del Ghiaccio come Nashejrazam auspicava. L’armatura attende ancora un degno possessore.
  • Fazoul, Grande Maestro del Magma. Un drago dalla personalità vanitosa e superficiale, che si è dimostrato incapace di stringere un legame con la sua stessa Armatura Segreta. Assassinato da Bohrs per aver causato la morte di sua sorella, viene riportato in vita come pilota di un esoscheletro Necromex sperimentale e infine ucciso da Nomad e Liam, ma la sua armatura viene in seguito recuperata da Erin in attesa di essere assegnata a un nuovo custode.
  • Zanel, ex Grande Maestra del Sole Oscuro. Una guerriera non-morta dal carattere violento e collerico che cerca vendetta contro Selva, responsabile della sua esistenza. Attualmente Zanel non è coinvolta nelle trame di Nashejrazam e anzi, rappresenta per lui una minaccia in quanto ha deciso di perseguire dei piani individuali con lo scopo di creare un nuovo Sole Oscuro sotto il proprio controllo, è considerata quindi una scheggia impazzita dalla setta ufficiale. Dopo essere stata scoperta e respinta da Vonatar, si nasconde da qualche parte a Greyven. Durante la battaglia di Deras Lamantir ha rapito l’allievo di Selva, Xan.
  • Dryden, un giovane radiante dell’Acqua greylander mutato da un contatto accidentale con un demone Ophyurtacon, viene inviato a distruggere Stervia, salvo poi ravvedersi quando gli viene svelato che il suo odio per i Solar era basato su un inganno. Attualmente Dryden è detenuto nel carcere per radianti di La Spina.
  • Nessun degno custode è ancora emerso per l’Armatura della Melma. Il Sole Oscuro, tuttavia, potrebbe certamente essere interessato a proporre tale carica a Scylla Mortensen, figlia del conte Vigo che era il precedente leader della setta sul territorio euriano. Al momento, però, Scylla è in fuga dalla legge e nessuno sa dove si trovi.
  • Nashejrazam intendeva tenere per sé l’Armatura dell’Energia Negativa, ma ha dovuto rinunciare a questo proposito dato che Sindel l’ha battuto sul tempo legandola al loro secondogenito Kamal. Attualmente Kamal viene addestrato per diventare il futuro leader del Sole Oscuro.
  • Nashejrazam ha al suo servizio un elfo oscuro capace di rendersi invisibile il cui volto e il nome non sono ancora noti. Questo guerriero ombra è equipaggiato con una tecnologia particolarmente sofisticata che lo rende diverso dagli altri seguaci di Nashejrazam. Secondo Scylla si tratta di un guerriero che “nessuno può sconfiggere”.
Annunci