Sacra Scuola della Terra

“Volete scalfire la roccia con una freccia? Siete ancora più stupidi di quello che sembrate?” (Jemm, durante un combattimento)

Accessibile per: Radianti della Terra, del Magma e della Melma
Caratteristiche chiave: Costituzione (principale), Forza e Saggezza (secondarie)
Energia associata: nessuna, sostituita dall’armatura naturale
Resistenze elementali insegnate: tutte
Competenze: Armi medie e pesanti, armature leggere, medie e pesanti, scudi
Reliquia: Sacra Armatura della Terra

È la Sacra Scuola dotata dell’assetto difensivo più forte tra tutte, una difesa imperniata sulla forza e la resistenza fisica. I Solar della Terra temprano il loro corpo fino a renderlo virtualmente invincibile e usano delle speciali posizioni sviluppate per bloccare l’avanzata degli avversari. La loro capacità di alterare la materia solida li rende inoltre incredibilmente versatili. Sono la linea difensiva contro cui le orde nemiche s’infrangono come acqua sugli scogli.

Stile di combattimento: Contrariamente alle altre scuole che si concentrano sullo schivare gli attacchi, deviarli o sfruttarli per cercare varchi nella guardia dell’avversario, la Scuola della Terra aggira la questione concentrandosi sul creare un sistema difensivo in grado di bloccare qualsiasi attacco senza subire danni. I Solar della Terra non si preoccupano tanto di essere colpiti quanto piuttosto di diventare più duri delle stesse armi che dovrebbero ucciderli.

Tutto ciò avviene grazie a tre posizioni difensive di efficacia crescente che i Solar della Terra definiscono addirittura sacre.
La prima e più semplice si chiama La Roccia non Ceda, è una tecnica che viene insegnata a partire dai ranghi bassi (Apprendista-Guerriero) e consente già di per sé un’ottima difesa. Il Solar che la utilizza indurisce la propria pelle ricoprendosi di una robusta armatura naturale, il vero punto di forza di questa tecnica tuttavia è che la concentrazione di Radiant all’interno del corpo dell’esecutore viene reindirizzata continuamente per indurire di più i punti dove arrivano gli attacchi, creando così una difesa in grado di adattarsi velocemente.
Questo stesso concetto viene sviluppato ulteriormente nella seconda posizione chiamata Il Masso non Crolli. Con questa tecnica la pelle dell’esecutore si trasforma fisicamente in roccia, metallo o cristallo fornendo protezione aggiuntiva, e i suoi piedi arrivano a fondersi col suolo. Si tratta di una tecnica impegnativa anche per i Solar di livello medio-alto che richiede molta concentrazione. Di solito a praticarla sono Alfieri, Maestri e Capiscuola.
La massima espressione dello stile della Terra si ha però soltanto con la terza e più potente delle posizioni difensive sacre, La Montagna Troneggi, una tecnica che solo Arcimaestri e Grandi Maestri sono in grado di praticare. Questa posizione richiede di attraversare completamente la soglia di ascensione elementale e tramutarsi in un tutt’uno con la roccia, creando una difesa invalicabile poiché il terreno di scontro stesso diventa un’estensione del corpo dell’esecutore.

Va da sé che il punto debole dello stile della Terra è certamente la scarsa mobilità a cui è soggetto chi lo pratica, una lacuna che l’armatura naturale serve appunto a compensare.

Il combattimento si basa molto sul superare l’avversario a livello di forza fisica, resistenza ed equilibrio. Il bilanciamento è molto importante, le prese e altre mosse bloccanti sono ampiamente utilizzate.

Poteri Radiant: Un’altra caratteristica interessante che distingue la Scuola della Terra dalle altre è che non possiede un’energia associata, tuttavia lo sviluppo dell’armatura naturale può costituire un’efficace difesa verso qualsiasi elemento. Ogni Solar della Terra sceglie quali energie addestrarsi a tollerare; la corazza naturale si modifica di conseguenza, poiché è un’espressione del metabolismo e della composizione chimica della pelle che varia da soggetto a soggetto. Ad esempio, un Solar della Terra potrebbe allenarsi per sviluppare una corazza più resistente al fuoco e agli acidi, ma questo lo lascerebbe comunque vulnerabile al freddo e all’elettricità.

A livello di manipolazione elementale pura, l’elemento Terra si manifesta in tanti modi diversi a cui corrispondono altrettante discipline, rendendo questa scuola pari a quella dell’Energia per vastità e varietà di applicazioni. Anche se la Scuola della Terra non possiede sottoscuole riconosciute, si distinguono le seguenti discipline:

  • Roccia – la vocazione più “classica” della Scuola della Terra, questa disciplina insegna il dominio del terreno e della materia rocciosa.
  • Cristallo – è una specializzazione adottata dai radianti della Terra abili con la roccia che possiedono una particolare attitudine per la manipolazione dei cristalli. Molto utile per creare armi taglienti o di elevata durezza.
  • Sabbia – la disciplina della sabbia, sviluppata e praticata soprattutto nei monasteri del desertico Sherazade, è un’arte molto particolare che si caratterizza per la sua capacità di spostare tanti corpuscoli liberi come un’unica massa coerente piuttosto che agire sulla materia compatta.
  • Metallo – forse la disciplina più potente tra tutte, richiede una predisposizione innata. E’ fondamentalmente diversa dalle altre perché non è basata sulla gravità ma sul magnetismo.

Armi tipiche: Anche se se la cavano più che bene con i pugni, i Solar della Terra si addestrano con un’ampia varietà di armi, soprattutto di categoria media e pesante. Le armi a due mani sono molto utilizzate, particolarmente quelle contundenti e perforanti (martelli e piccozze da guerra, anche a causa della forte presenza di nani, gnomi e giganti in questa Scuola). E’ la Scuola che si concentra di più sull’uso di armature medie e pesanti e l’unica che integra gli scudi. L’uso di una buona armatura è di particolare beneficio a un Solar della Terra dato che, in caso di bisogno, può alterarla per utilizzarla come arma.

Virtù cardinali: Disciplina, Fiducia, Valore.
I principi della Terra rappresentano i fondamenti della via del guerriero spirituale. Essi tendono a conservare la tradizione e a proteggere ciò che è già stato conquistato in luogo di ciò che è ancora fuori portata. È capacità del discepolo della Terra il sapersi accontentare di ciò che ha e lasciare che un lento e costante impegno lo porti a nuovi risultati, con i giusti tempi. Il discepolo della Terra ha la capacità di credere fortemente in ciò che gli sta a cuore e questa solidità gli permette di esprimere il proprio valore in battaglia.

Classi di prestigio: I Solar della Terra possono specializzarsi nelle discipline sopra elencate.

Monasteri di eccellenza: Dopo Solenor, Krumstrang, il più importante monastero Solar nella nazione nanica di Nygdrasil, è considerato la sede di eccellenza della Scuola della Terra. Un primato offuscato unicamente dall’antico e prestigioso monastero di Basilia dove si insegna il rarissimo dominio vegetale, una disciplina praticata unicamente lì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...