Kashan

Prima apparizione: Libro II – L’Armata degli Scheletri
Alias conosciuti:
Picchiaforte Pestaduro (nome di battesimo). Kashan è il suo pseudonimo da mago.
Razza:
Mezz’orco euriano
Età:
25 anni
Provenienza:
Regione del Nortvast, Euras settentrionale
Parentele e relazioni:
 Genitori: Spaccaossa Pestaduro (padre, 55) e Bronka Dentiforti (madre, 49); fratelli e sorelle: Fortebraccio (M. 32), Spaccadenti (M. 31), Menasodo (M. 29), Allegra (F. 26), Garza (F. 21), Piéveloce (M. 16), Colpobasso (M. 8), Rosaspina (F. 1)
Organizzazioni:
Università della Magia di Solenor

Kashan-01

Storia: Picchiaforte Pestaduro, alias Kashan, è il fratello minore di Menasodo, il Toras che ha insegnato a Peter a tirare di spada. Proviene dal Nortvast, una remota provincia dell’Impero, da una numerosa famiglia che ha lasciato per studiare magia all’università di Solenor. Kashan racconta che il suo mentore, un mago cacciatore di reliquie, scoprì il suo talento quando venne ospitato per una notte dai suoi genitori, e al suo ritorno a Solenor lo portò con sé.

Per pagarsi gli studi Kashan gira l’Euras con una compagnia circense, prestandosi a spettacoli in cui sfrutta il suo fisico per interpretare il ruolo del barbaro. Durante una di queste esibizioni conosce Lidia e Peter, che credendolo un bruto gli rompe in testa una botte piena di birra. Dopo aver appianato le loro divergenze, tra loro nasce subito una simpatia e la promessa di rincontrarsi.

A Kashan e all’incantesimo di teletrasporto da lui perfezionato si deve il salvataggio di molti abitanti di Nind durante l’assalto dei Mastini Grigi.

Personalità: Kashan ce la mette tutta per non essere additato come il solito orco dai modi rozzi, perciò ha sviluppato un modo di parlare particolarmente forbito (Peter lo definisce “un vocabolario in calore”) e dei modi estremamente educati. E’ una persona profondamente sensibile e gentile che cerca sempre di aiutare il suo prossimo. E’ dotato di una mente brillante, tuttavia viene spesso sottovalutato semplicemente per via delle sue origini. Tiene molto alla reputazione della sua razza e vorrebbe essere di riscatto per tutti gli orchi.

Capacità e poteri: Oltre ad essere forzuto, è un mago molto dotato. Ha molti talenti nascosti, tra cui quello di essere credibile mentre si esprime in versi indossando un palco di corna di cervo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...