Radianti dell’Energia Negativa

Un tempo i radianti dell’Energia Negativa erano considerati maledetti, o addirittura corrotti dalle forze del male; molti venivano soppressi appena nati. Col tempo si è arrivati a comprendere meglio questo dono, che va comunque trattato con particolare attenzione per non risultare dannoso. I radianti dell’Energia Negativa che non hanno il completo controllo sui loro poteri, o peggio, li usano intenzionalmente per fare del male, sono considerati estremamente pericolosi.

A differenza dei radianti dell’Energia Positiva, quelli dell’Energia Negativa sottraggono attivamente energia da tutto ciò che li circonda; questo include sia le cose inanimate che quelle viventi. Ciò significa che rubano letteralmente la forza vitale di chi sta loro intorno. A lungo andare questo processo indebolisce le piante, gli animali e perfino le persone, che finiscono per invecchiare più rapidamente. Affinché possano vivere una vita di relazione normale, i radianti dell’Energia Negativa vengono addestrati dai Solar in modo particolarmente severo a trattenere questa loro aura, in modo che non danneggi il loro prossimo. Comunque, possono imparare a convertire le loro emissioni in Energia Positiva. E’ un po’ come insegnare a un mancino a usare la mano destra; la loro fisiologia di base non cambia, ma grazie a questa tecnica si crea un riflesso condizionato grazie al quale l’aura si inverte di polarità nel momento in cui viene sprigionata. Questo riduce la loro potenza effettiva, perché si tratta di una forzatura del loro talento naturale, ma rende sicuro stargli vicino.

I radianti dell’Energia Negativa hanno facoltà molto simili a quelli dell’Energia Positiva, ma i loro poteri sono intrinsecamente più aggressivi. La guarigione è più efficace se avviene a spese della salute di un altro organismo; i poteri mentali tendono a dominare la mente altrui; le facoltà spirituali sono forse quelle più pericolose perché l’aura che essi emettono ha l’effetto di terrorizzare e dominare le altre creature. Possiedono una resistenza al Radiant simile a quella dei radianti dell’Energia Positiva, ma i radianti dell’Energia Negativa possono apprendere anche ad annullare le tecniche Radiant altrui o perfino a rifletterle. In definitiva possiedono facoltà intrinsecamente più vantaggiose rispetto alle loro controparti, ma a meno che non vogliano essere rifiutati dalla società sono costretti a reprimerle.

I radianti dell’Energia Negativa sono segnati da un’esistenza problematica fin dal momento in cui vengono concepiti. La loro fisiologia assorbe molta energia e questo fa’ sì che la gravidanza risulti particolarmente gravosa per la madre; a meno che non sia ella stessa una radiante dell’Energia, quindi in grado di tollerare il campo emesso dal feto, la gravidanza la consuma visibilmente, e se il suo fisico è troppo debole rischia di esserle addirittura fatale. A volte si preferisce interrompere simili gravidanze se presentano troppi elementi di rischio. I parti sono molto dolorosi e capita che la madre o il bambino muoiano o subiscano danni permanenti in questo delicato momento. Durante l’infanzia le abilità Radiant vengono represse il più possibile perché quando l’organismo del bambino non è ancora pronto, un’esposizione eccessiva al Radiant dell’Energia Negativa può causare indebolimento di costituzione, malattie o sterilità.

I radianti dell’Energia Negativa tendono a essere aggressivi e ostili, anche se non si tratta affatto di una regola universale. Si trovano a loro agio al buio, mentre il sole forte li infastidisce.

Gli xaeling sono quasi sempre radianti dell’Energia Negativa.

Abilità speciali: I radianti dell’Energia Negativa adulti sviluppano la capacità di vedere al buio. Questa visione non è di tipo crepuscolare: la loro retina non cattura la poca luce nell’ambiente come avviene per alcuni animali, anzi, in completa assenza di luce ci vedono molto meglio. I meccanismi alla base di questa facoltà non sono ancora stati chiariti, ma si ipotizza che i radianti dell’Energia Negativa siano in grado di percepire il campo energetico stesso che impregna la materia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...