Undar

L’Undar è la regione più a sud dell’Euras. E’ diviso a sua volta in Undar settentrionale, centrale e meridionale. La parte settentrionale culmina nella vastissima Valle Paldan al di sopra della quale si estende il territorio della capitale Solenor.

Quella dell’Undar è una regione particolarmente fertile, ricca di agricoltura e allevamento. Vi si producono grandi quantità di grano, vino, legumi, carni pregiate e altre merci che riforniscono tutto l’impero. Con l’aumentare della popolazione euriana è diventato una riserva di cibo sempre più essenziale per soddisfare il fabbisogno interno.

Si tratta peraltro di una regione colonizzata in tempi relativamente recenti, infatti questo territorio un tempo malsano è stato recuperato tra il 1900 e il 2100 d.A con un lunghissimo lavoro di bonifica magica e colonizzazione. In precedenza tutta la regione era stata contaminata dall’influsso della Spada dai Sette Occhi, che con le sue emanazioni di Energia Negativa l’aveva trasformata in una palude infestata da creature mostruose. L’espansione dell’Euras verso le Terre Grigie ha costretto l’amministrazione imperiale ad avviare questa coraggiosa opera di recupero, costata ingenti quantità di tempo, denaro e perfino vite umane. Grazie a quei sacrifici oggi l’Euras può però contare su una vera e propria dispensa che ha consentito di superare dei momenti di grave carestia.

Come conseguenza della colonizzazione dell’Undar, con gli appezzamenti di terra e le proprietà concesse a prezzi vantaggiosi, nelle innumerevoli cittadine che punteggiano la zona si sono diffusi nuclei familiari appartenenti a vari rami delle stesse famiglie; è perciò possibile sentire spesso gli stessi cognomi viaggiando di città in città, tra tutti celebre il caso della famiglia aviana dei Settebecchi che si è guadagnata la reputazione di aver messo su una locanda più o meno in ogni villaggio dell’Undar.

Poiché così vicino alle Terre Grigie, questo territorio ricco fa gola da secoli ai greylander che non hanno la possibilità di avviare una simile opera di recupero per la povertà e le rivalità interne che dilagano nella zona, perciò il confine sud dell’Euras, strettamente sorvegliato nell’unico passaggio praticabile dalla fortezza di Southgard, è stato più volte attaccato senza mai cadere. Le mire espansionistiche dei greylander sono una costante minaccia per la pace euriana… anche se si tratta di una pace costruita guardando i propri vicini morire di fame.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...